GTranslate

 

Il pacifismo sconfitto

Si apre domani, martedì 16 ottobre, alle ore 16.30, con un'inaugurazione aperta al pubblico e alla stampa, la mostra documentaria “Il pacifismo sconfitto”, allestita nelle sale espositive di Palazzo Moriggia|Museo del Risorgimento, in via Borgonuovo 23.
Organizzato e promosso dalla Fondazione Kuliscioff, in collaborazione con il Comune di Milano|Cultura, Direzione Musei Storici, il progetto è stato realizzato in occasione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale con  l’obiettivo di spiegare le ragioni della crisi del pacifismo tra gli inizi del ‘900 e la Conferenza di Pace di Versailles del 1919, attraverso i principali protagonisti del tempo, con manoscritti, documenti, pubblicazioni, pagine d’epoca e immagini.

 
La mostra, aperta dal 16 ottobre al 2 dicembre 2018, accompagna il visitatore lungo un percorso che - attraverso le vicende politiche, sociali, culturali del nostro Paese e dell'Europa dalla seconda metà dell'800, fino al termine della Grande Guerra - intende valorizzare la storia, soprattutto per le nuove generazioni, considerandola come testimonianza viva per progettare il futuro. Un viaggio nella storia del nostro Paese che si inserisce in quel continuo alternarsi tra pace, guerre e trattati che si sono susseguiti dalla metà dell’800 in poi in Italia, in Europa e nel mondo.
 
Il percorso è suddiviso nelle seguenti sezioni:
•Le origini del pacifismo. Teodoro Ernesto Moneta, Premio Nobel per la Pace nel 1907
•Il socialismo italiano nel contesto europeo
•Il pacifismo cattolico
•Donne: pacifismo, neutralismo, interventismo
•Conferenza di Versailles  - Woodrow Wilson, Nobel per la Pace nel 1919
•La rappresentazione della Grande Guerra
 
La mostra documentaria sarà accompagnata da una guida gratuita a disposizione dei visitatori e da visite guidate dedicate alle scuole, con l’approfondimento dei temi affrontati e della documentazione esposta.
 
Arricchiscono la proposta espositiva due appuntamenti di studio e ricerca:
•19 Ottobre ore 17.00: “Romain Rolland, pacifista libertario e pensatore globale”. Presentazione del libro di Fiorenza Taricone, docente all’Università di Cassino
•13 Novembre ore 17.00: Presentazione del lavoro di riordino promosso dal Museo del Risorgimento del Fondo Archivistico “Ernesto Teodoro Moneta” di proprietà delle Civiche Raccolte Storiche
Orario:
martedì_domenica, 9.00 -13.00 / 14.00 -17.30
Lunedì chiuso
Ingresso gratuito
Pin It

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Margherita Pavoni
Il luogo senz'altro più affascinante di Bergamo Alta è la piazza Vecchia con i suoi portici e la piazzetta della Basilica di Santa [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Milano: storia di una chiesetta dimenticata e imbrattata

di Stefano Pariani
Sono in molti a Milano a conoscere la Chiesa di Sant'Antonio da Padova, nelle adiacenze del Cimitero Monumentale, luogo che raccoglie [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Other Articles

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano