GTranslate

 

GLI EROI DEL QUOTIDIANO Mimmo Paladino per l’Arma dei Carabinieri

Istituzione Bologna Musei | MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
Dipartimento educativo
  15 – 30 maggio 2021
  MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna è lieto di ospitare negli spazi del Dipartimento educativo la mostra itinerante GLI EROI DEL QUOTIDIANO. Mimmo Paladino per l’Arma dei Carabinieri che espone le tavole realizzate dall’artista per l’edizione 2020 del calendario dell’Arma, con testi della scrittrice Margaret Mazzantini.
Nella settimana in cui Paladino, tra i più noti artisti italiani al mondo, viene insignito della Laurea ad Honorem da parte dell’Università di Bologna come parte delle celebrazioni per i 50 anni del DAMS e mentre è in corso la mostra a lui dedicata in Salaborsa, l’Arma dei Carabinieri, il MAMbo e la città di Bologna gli rendono un ulteriore omaggio con questa esposizione.
La mostra è organizzata dal Comando Generale dei Carabinieri in collaborazione con l’Istituzione Bologna Musei.


Pubblicato dal 1928, con un’unica interruzione dovuta alla seconda guerra mondiale, il calendario dei Carabinieri è diventato un vero oggetto di culto per molti collezionisti e viene stampato con una tiratura che supera il milione di copie. L’edizione 2020 racconta il quotidiano eroismo dei Carabinieri attraverso le tavole realizzate da Mimmo Paladino, con riferimenti ai maestri senesi, ai mosaici di Ravenna e all’arte rinascimentale. Le tavole dell’artista sono accompagnate da testi di Margaret Mazzantini che, attraverso una prosa incisiva, narra episodi di vita reale in cui emergono lo spirito solidale, l’umanità e la vicinanza dei Carabinieri alla gente comune.
Il fondo dorato della copertina 2020 celebra il centenario del prestigioso riconoscimento concesso alla Bandiera dell’Arma, insignita della Medaglia d’oro al valore militare il 5 giugno 1920 per il contributo fornito alla vittoria nella Grande Guerra. Immergendosi nella mostra si viene subito attratti dalla prodigiosa forza comunicativa di Paladino, capace con pochi tratti che trascinano in un caleidoscopio di colori, di restituire, senza nessuna intermediazione, l’intimità delle grandi emozioni. Il suo tratto è un messaggio universale, capace di superare la pura rappresentazione per diventare evocazione che attraverso una figurazione iconica diventa raffigurazione emozionale.

Le tavole di Mimmo Paladino sono esposte al MAMbo da sabato 15 maggio (con apertura al pubblico a partire dalle h 13.00) fino a domenica 30 maggio.
La mostra viene presentata alla stampa sabato alle h 11.00 alla presenza di Mimmo Paladino, del Capo del V Reparto del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, del Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna, Generale di Brigata Davide Angrisani, del Presidente dell’Istituzione Bologna Musei Roberto Grandi, del Direttore dell’Istituzione Bologna Musei Maurizio Ferretti e del Direttore artistico del MAMbo Lorenzo Balbi.


Modalità d'ingresso
Dal martedì al venerdì la mostra è visibile liberamente negli orari di apertura del museo, nel rispetto delle regole anti Covid-19.
Il sabato, la domenica e nei festivi è possibile visitarla con biglietto per le collezioni permanenti o per la mostra temporanea in corso Aldo Giannotti. Safe and Sound, acquistato entro il giorno precedente la visita, oppure prenotando telefonicamente al numero 051 6496611, sempre entro il giorno precedente la visita.
L’ingresso è gratuito.

http://www.carabinieri.it/editoria/calendario-storico/il-calendario/anni-2029-2020/2020
:
MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bolognavia Don Minzoni 14 | 40121 Bologna
 tel. +39 051 6496611
www.mambo-bologna.org
[email protected]
MAMboMuseoArteModernaBologna
Instagram: @mambobologna
@MAMboBologna
YouTube: MAMbo channel

Orari di apertura:
martedì - venerdì h 16.00 – 20.00
sabato e domenica h 10.00 – 20.00 su prenotazione obbligatoria da effettuare entro il giorno precedente la visita.
Per la mostra di Paladino è possibile prenotare anche telefonicamente al numero 051 6496611

Informazioni su modalità di accesso e misure di sicurezza Covid-19:
www.mambo-bologna.org/news/news-170/

Istituzione Bologna Musei:
www.museibologna.it
Instagram: @bolognamusei

Elisa Maria Cerra - Silvia Tonelli
Ufficio Stampa / Press Office Istituzione Bologna Musei
Via Don Minzoni 14 | 40121 Bologna
Tel. +39 051 6496653 / 6496620
[email protected]comune.bologna.it
[email protected]bologna.it
[email protected]it

Pin It

Viaggio nell'Arte

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Read more ...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Read more ...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Read more ...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Read more ...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Read more ...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Read more ...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Read more ...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Read more ...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Read more ...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Read more ...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Remember Me

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph