GTranslate

 

“Il parco di Matilde”

“Il parco di Matilde”, sabato 22 giugno l’inaugurazione a Ispica Presenti anche gli Infioratori di Noto e “RiciCreo” del Comune di Ferla

  Trasformare un dolore contro natura, come quello per la perdita di un figlio, in speranza. Trovare nella sofferenza la forza per rendere felici altri bambini. Ci provano Mariella Formica e Pietro Frasca, i genitori della piccola Matilde nata a Noto, nel Siracusano, il 3 agosto del 2012 e diventata angelo il 28 gennaio 2019 a Ispica, nel Ragusano, dove ha vissuto. La sua morte, a soli 6 anni, è stata improvvisa e veloce a causa di un terribile tumore al cervello che l’ha portata via da questa terra. Ma il suo ricordo rimarrà indelebile. Non solo nella mente e nel cuore di chi ha avuto la fortuna di conoscerla. E non solo perché era una bambina bella e allegra. “Esplosiva” come ama definirla la mamma.

Matilde verrà infatti ricordata e conosciuta - in molti casi “riconosciuta” - dai bambini, ma anche dagli adulti, che trascorreranno del tempo in quello che si chiamerà “Il parco di Matilde”. Scivolo, altalena, tunnel, dondolo, soltanto alcune giostrine della struttura, realizzata dall’associazione “Il parco di Matilde” grazie alle offerte raccolte durante i funerali della piccola e in una seconda occasione. “E per questo - dice mamma Mariella - non posso che ringraziare la generosità dei residenti di Ispica, ma non solo”.

“Il parco di Matilde”, che si trova in piazza Madonna delle Grazie, a Ispica, sarà inaugurato sabato 22 giugno alle 18,30. E sarà una festa. Fatta di amore, divertimento, sorrisi e aggregazione. Una festa in nome di Matilde e per tanti altri bambini, belli e allegri, proprio come era Matilde.

Quello di sabato sarà infatti un pomeriggio all’insegna della musica, dell’arte e della creatività. Dopo il taglio del nastro alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Ispica, Pierenzo Muraglie, e del sindaco di Ferla, Michelangelo Giansiracusa, si esibirà il “Coro Mariele Ventre” di Ragusa. Cabaret a cura di “Art evolution” e una sfilata di abiti per bambini, realizzati con materiali riciclati da “RiciCreo” del Comune di Ferla, concluderanno l’iniziativa che prevede anche la realizzazione di un bozzetto floreale a cura delle associazioni degli Infioratori di Noto “Perla del Sud” e “CulturArte” e di un bozzetto creato con la sabbia dall’Arciconfraternita Sant’Antonio Abate di Ispica.

Persone, provenienze, associazioni, passioni e abilità diverse renderanno, se possibile, ancora più bella l’inaugurazione del primo parco giochi dedicato a Matilde. Sì, perché mamma Mariella, adesso, avrebbe un altro sogno: “Chissà - conclude - magari in futuro riusciremo a realizzare altri parchi in diverse città, spazi che, come quello in piazza Madonna delle Grazie a Ispica, saranno l’espressione reale del nostro impegno rivolto solo alla nostra parte migliore, i bambini”.
Pin It

Le interviste del Direttore

Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettoRecentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella piazza antistante la...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più belle al mondo. Quali...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola
Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore, produttore,...

Leggi tutto...

Iscriviti al Concorso Cattedrali

Certamen internazionale letterario ed artistico sulle Grandi Cattedrali d'Occidente

CertamenData l'emergenza storica che stiamo vivendo la rivista Ok Arte su idea del direttore artistico Melinda Miceli organizza un concorso internazionale letterario ed artistico allo scopo
di conservare la memoria e rinverdire il fasto e l'antico splendore di queste Opere Divine, veri e propri libri di pietra.
Rivisitazioni letterarie dell'arte sacra, gotica, romanica, barocca delle grandi cattedrali delle città saranno vagliate da una selezionatissima giuria di esperti in grado di selezionare anche componimenti esoterici e ricercati.
La partecipazione è gratuita e si può scegliere di partecipare in concorso o fuori concorso


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto