MG_4071_tr-...
MG_4071_tr-1680x1186.png MG_4071_tr-1680x1186.png
Nobile 1.PN...
Nobile 1.PNG Nobile 1.PNG

L'artista Francesca Nobile partecipa fuori concorso al premio  "Artisti Costruttori di Pace" 

 


 

{fastsocialshare}  

galleria fotografica su googleplus 


Francesca Vincenza Nobile è nata a Modica il 27 luglio del 1980. Si è laureata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze col massimo dei voti e lode, ha conseguito il master in ‘fashion design and concept brand image’ presso l’istituto Polimoda in Firenze. Si è inoltre diplomata come insegnante di yoga presso la Garuda University di Catania conseguendo la specializzazione con patentino riconosciuto CONI, partecipa a vari seminari di yoga e shiatsu con Odaka yoga di Roma e Shin wa di Milano, è laughter yoga leader e shiatsuka. Dopo aver realizzato la sua collezione ‘Fra le nuvole’ viene intervistata su rete A per ‘All moda’. Collabora poi come stamp designer per Enrico Coveri e come stilista per Ermanno Daelli a Firenze; rientrata in Sicilia lavora per Marella Ferrera e frequenta il biennio specialistico in progettazioine grafica presso l’Accademia di Belle Arti di Catania. Lavora poi per il quotidiano ‘La Sicilia’ e per vari studi di marketing e comunicazione pubblicitaria. Mantiene viva la sua passione per la pittura e partecipa a varie mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

Viene premiata alla mostra ‘Sconfinart’ a Trento e all’esposizione ‘Abstracta’ a Firenze, espone al caffè storico letterario ‘Giubbe Rosse’ di Firenze dove si incontravano i ‘Macchiaioli’, collabora col gruppo ‘11Spine’ con cui realizza varie mostre e performance e partecipa alla ‘biennale d’arte e scienze del mediterraio’, partecipa alla performance ‘we are present’ a cura di Antonia Fontana a Firenze, espone alla galleria ‘Ponte Rosso’ di Milano, a ‘Fiorentissima’ in Polonia, alla ‘mostra mercato d’Arte contemporanea’ a Padova, alla ‘Galleria Casa di Dante’ a Firenze, al ‘Centro d’Arte San Vidal’ di Venezia, alla ‘Galleria Monte Vergini’ a Siracusa con la sua ultima mostra personale (dicembre 2016). 

È art director per la mostra/evento ‘blackmusic’ alle Ciminiere di Catania e per ‘contemporary’ a Siracusa. E' qui che ggi vive e lavora come grafica pubblicitaria, pittrice e insegnante. Qui realizza il suo progetto: Atelier Love Project che si occupa di Arte.

Un nome che raggruppa e sintetizza le sue arti e passioni sotto un’unica dicitura e che spiegha l’amore e l’intenzione che l’artista dedica al suo progetto di vita. Per Francesca l’artista è un canale tra il mondo manifesto e l’universo, tra il cielo e la terra; ecco che quando piove il cielo si avvicina a baciare la terra per poi portarvi il sole, così lei con la sua opera ricorda all’uomo che esiste un’energia universale che possiamo contattare attraverso l’Amore, per donare la pace a ciò che ci circonda e che è dentro di noi, nell’ascolto della nostra Essenza.


 

L’ETERNO E L’ATTIMO

In ordine ed intensità personale viviamo ognuno, ciclicamente, dicotomie importanti: il macrocosmo e il microcosmo, la vita e la morte, lo spazio e il tempo, la presenza e l’assenza, il maschile e il femminile, l’eterno e l’attimo. Le energie dell’universo cercano un equilibrio continuo, che è essenza e allo stesso tempo materia, spiritualità e fisicità.
L’arte di Francesca Nobile vuole dare a queste esperienze una sembianza, ricercando ancestralmente la figurazione e l’astrazione. Così, su grandi tele, si stratifica il colore assorbito da carta di riso, lasciandone percepire impalpabilmente la materia. Linee e forme geometriche simboleggiano rispettivamente il cielo e la terra, orizzonti che uniscono e allo stesso tempo dividono, superando le due dimensioni per farci immergere in una terza più profonda e meditativa. Il processo creativo è gestuale ed istintivo, seppur
razionale nella composizione. La dualità torna: acqua e olio, nella loro diversa fluidità, si fondono e si separano sulla tela. L’esperienza alchemica svela la materia: compare la sabbia, chiaro riferimento alla terra e la foglia d’oro, a evocare simbolicamente il divino. Segni a grafite e cuciture suggellano gli strati dell’animo. Il pensiero si fa limpido come purificato dal respiro, dal Prana che è soffio di vita e che scandisce il ritmo eterno, della consapevolezza del qui e ora.
A questa calma meditativa si contrappongono i disegni dal vero, in cui la componente fisica dell’essere è per l’artista portatrice di istinti e di sensualità. Da variazioni di soggetti diversi emergono corpi diafani che impariamo a conoscere. Sono donne e uomini nella loro essenza fisica e sensuale. In relazione con l’elemento fluido dell’acqua, la loro presenza rompe il silenzio con gesti e movimenti, che come improvvisazioni suggeriscono un ritmo diverso, intenso ed immanente.
E lì ci riconosciamo, nelle nostre radici emozionali.
Testo a cura di Federica Bordone


Atelier // LOVE PROJECT

Francesca Nobile
Artist / graphic designer / yoga teacher
m. +39 333 2266428
www.nobiledesign.it
www.atelierloveproject.it
https://www.facebook.com/pages/Love-Project/375594295857247


Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto