GTranslate

 

SCOPRI la GALLERIA: il Manto di Napoleone

La Galleria dell’Accademia di Firenze SCOPRI la GALLERIA Per il bicentenario della morte di Napoleone
Da sabato 15 maggio
Enrico Colle, direttore del Museo Stibbert
il Manto di Napoleone
 online sul sito e sul canale YouTube della Galleria

 Proseguono gli appuntamenti online di SCOPRI la GALLERIA, realizzati dalla Galleria dell’Accademia di Firenze dedicati al bicentenario della morte di Napoleone, ciclo ideato dal direttore Cecilie Hollberg. (online sul sito e sul canale YouTube della Galleria). Sabato 15 maggio Enrico Colle, storico dell’arte esperto di arti decorative, direttore del Museo Stibbert di Firenze ci parlerà di un interessante relazione proprio tra il museo che dirige e la Galleria dell’Accademia.

 

“Sono molto contenta di aver convolto Enrico Colle in questa iniziativa” dichiara Cecilie Hollberg. “Ritengo fondamentale creare collaborazioni con altre istituzioni museali sul territorio come lo Stibbert, un vero gioiello unico la mondo, e mi auguro che questa sia l’occasione per proseguire in progetti futuri.”

Nelle raccolte del Museo Stibbert troviamo una rara collezione di costumi storici dove spicca il manto che Napoleone I indossò per la sua incoronazione a Re d’Italia, avvenuta a Milano nel 1805. Uno straordinario esemplare che si collega ad alcuni busti conservati alla Galleria dell’Accademia, in particolare con quelli che ritraggono personalità della famiglia di Bonaparte, come Elisa Baciocchi e la figlia Napoleona, ma anche con alcuni personaggi in vista della Firenze della Restaurazione che collezionavano cimeli dell’epopea napoleonica.  E Frederick Stibbert, che cresce il questo clima, ne raccoglie molti al momento di creare il suo stesso museo, grazie soprattutto alla famiglia Demidoff che all’Isola d’Elba aveva istituito un museo per perpetuare le memorie di Napoleone.

Ufficio Stampa Davis & Co.
Lea Codognato | Caterina Briganti
T + 39 0552347273 – M +39 3355250748
www.davisandco.it
Pin It

Viaggio nell'Arte

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Read more ...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Read more ...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Read more ...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Read more ...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Read more ...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Read more ...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Read more ...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Read more ...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Read more ...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Read more ...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Remember Me

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

Falegnameria di Gregorio