http://www.okarte.it
Inaugurazione 21/05/2016  - Chiusura 28/06/2016
Venezia, San Marco, 3073 mappacorso in Management e display degli spazi espositivi e conservazione preventiva di opere d'arte contemporanea
School for Curatorial Studies Venice in collaborazione con la galleria A plus A di Venezia con l’organizzazione e la coordinazione di Anna Volpe organizzano il corso in: MANAGEMENT E DISPLAY DEGLI SPAZI ESPOSITIVI E CONSERVAZIONE PREVENTIVA DELLE OPERE D’ARTE CONTEMPORANEA.
Nella sua prima edizione, il corso propone un altro aspetto fondamentale in una visione panoramica delle pratiche curatoriali: la conservazione preventiva delle collezioni o delle singole opere che verranno alloggiate in un ambiente espositivo. Si analizzeranno quindi nello specifico le attività pratiche da cui tale disciplina è imprescindibile, come l’organizzazione di allestimenti, trasporti e movimentazioni di collezioni di arte contemporanea, introducendo inoltre i principi e le nozioni di tutela e salvaguardia delle opere d’arte in ambito istituzionale e museale (risk management, assicurazioni).
mappa 21/05/2016 28/06/2016 San Marco, 3073
La corretta gestione e la tutela delle opere d’arte contemporanea sono questioni sempre più presenti nel panorama artistico degli ultimi anni che ha visto la nascita di nuovi spazi dedicati all’arte contemporanea, come pure un nuovo e costante interesse da parte di collezionisti privati.
Il corso intende prendere in esame le problematiche dei manufatti dell’arte contemporanea in sinergia con l’ambiente in cui alloggiano per periodi più o meno prolungati nel tempo, onde evitare danni irreparabili sulla lunga distanza di singole opere o intere collezioni. Verranno inoltre fornite le regole base per la manutenzione periodica dell’opere delle opere e dello spazio che le ospitano, come pure alcune norme fondamentali per gestire al meglio le movimentazioni delle opere d’arte durante allestimenti o trasporti, e come realizzare imballaggi corretti.
Non meno importante, per chi si trova a maneggiare opere d’arte, è avere una panoramica sulla pratica assicurativa e il risk managment delle opere d’arte sia ambito istituzionale che privato.
Nel nostro Paese non c’è ancora una vera e propria disciplina educativa, ne corsi specifici che forniscano le nozioni basilari per gestire le collezioni di opere d’arte all’interno degli spazi in cui passano la maggior parte della loro esistenza. Acquisire la sensibilità e le competenze tecniche di salvaguardia dell’oggetto artistico, permettono di estenderne esponenzialmente la sua durata nel tempo. Gestire uno spazio in cui alloggiano, anche se per periodo limitato di tempo, opere d’arte, presuppone quindi la conoscenza e l’approfondimento di alcune pratiche di conservazione preventiva e attiva.

Obiettivi del corso
Il corso ha l’obiettivo di approcciare giovani diplomati e “addetti ai lavori” dell’arte alle problematiche legate alla pratica della conservazione dei manufatti artistici dell’epoca contemporanea in ambito museale e nelle sedi temporanee (gallerie d’arte, fiere, eventi espositivi). Fondamentali sono la conservazione preventiva, il monitoraggio dell’opera e delle operazioni di movimentazione, non meno della manutenzione in mostra e del monitoraggio delle condizioni termo‐igrometriche in sala. L’Italia e in particolare Venezia è inoltre sede di musei e istituzioni che ospitano periodicamente mostre di arte come pure eventi espositivi di portata internazionale (Biennale di Arti Visive di Venezia) e la richiesta di personale specializzato per allestimento degli spazi è sempre più alta.
Ai partecipanti saranno quindi forniti gli strumenti tecnici e teorici anche per imparare a prendersi cura dell’allestimento e il disallestimento degli spazi espositivi attraverso esperienze dirette presso alcuni padiglioni della Biennale di Arti Visive e i principali Musei veneziani, sotto la guida di ditte specializzate in allestimenti, in trasporti e movimentazioni nonché di conservatori.
Il corso si svilupperà in 4 Moduli di 40 ore settimanali (dal Lunedì al Venerdì) per un totale di 160 ore, ripartiti tra lezioni frontali ed esperienze dirette. Il Modulo D, con workshop ed incontri tecnici, permette di approfondire alcuni aspetti della conservazione dell’arte contemporanea e prevede lo sviluppo di progetti individuali sotto la guida di esperti internazionali.
Periodo e durata del corso
Il corso avrà una durata complessiva di 160 ore per i moduli A B C D (40 ore settimanali) e le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì. Le lezioni si svolgeranno in primavera, in concomitanza con I lavori di allestimento dei padiglioni della Biennale di Architettura (fine aprile- fine maggio). Oltre alle lezioni frontali e workshop, i corsisti dovranno seguire un progetto personale e di gruppo di cui presenteranno un elaborato finale.
REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Il Corso è aperto a tutti coloro che siano in possesso di laurea o diploma di primo e/o secondo livello in discipline artistiche .
Il corso è a numero chiuso con un limite massimo di 20 partecipanti.
I moduli di iscrizione dovranno pervenire entro la mezzanotte del 31 Marzo 2016.
Per le modalità di iscrizione visitate il sito www.aplusa.it
Per informazioni chiamare:
A plus A Gallery: +39 041 2770466
Anna Volpe : [email protected],
+39 3497181330
corso in Management e display degli spazi espositivi e conservazione preventiva di opere d'arte contemporanea

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto