A Palazzo Reale l'incanto del Teatro alla Scalahttp://www.okarte.it
Chiusura 28/01/2018
di Clara Bartolini
Dobbiamo davvero complimentarci, per il lavoro prezioso realizzato dall'Associazione Amici Della Scala che si impegna a valorizzare il patrimonio storico scaligero. Per i suoi 40 anni di attività, ci propone Incantesimi. I costumi del Teatro alla Scala dagli anni Trenta a oggi.
Piazza del Duomo, 12 Milano mappa
Inaugurazione 10/10/2017
Dobbiamo davvero complimentarci, per il lavoro prezioso realizzato dall'Associazione Amici Della Scala che si impegna a valorizzare il patrimonio storico scaligero. Per i suoi 40 anni di attività, ci propone Incantesimi. I costumi del Teatro alla Scala dagli anni Trenta a oggi.

Prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e dall’Associazione Amici della Scala con la collaborazione del Teatro alla Scala. La mostra è curata da Vittoria Crespi Morbio, storica della scenografia teatrale. La mostra si è guadagnata, a pieno titolo, la Medaglia del Presidente della Repubblica. Resterà aperta al pubblico fino al 28 gennaio 2018 con ingresso gratuito.

Potrete ammirare ventiquattro straordinari costumi custoditi nel Magazzino costumi del Teatro alla Scala, selezionati ed esposti nelle Sale degli Arazzi di Palazzo Reale. I costumi sono stati realizzati dalle firme più celebri della storia del teatro e affiancati da foto d'epoca davvero suggestive. Caramba, mago della Scala negli anni di Toscanini; Franco Zeffirelli, creativissimo uomo di spettacolo, Anna Anni, poetica indagatrice delle epoche storiche; i premi Oscar Piero Tosi, Gabriella Pescucci e Franca Squarciapino; Pier Luigi Pizzi, artefice di fasti barocchi; gli stilisti Gianni Versace, con le creazioni per Robert Wilson, e Karl Lagerfeld per Luca Ronconi, sono solo alcuni dei nomi che in teatro hanno goduto della possibilità di dare sfogo alle loro visioni creative.

Ogni costume rimanda alla creazione di storici spettacoli per la regia di Luchino Visconti, Giorgio Strehler, Luca Ronconi, Liliana Cavani, Robert Wilson, Robert Carsen e molti altri. Ad indossarli, divi quali Maria Callas, Renata Tebaldi, Carla Fracci, Rudolf Nureyev, Boris Christoff. L’esposizione è una finestra sulla storia del costume e sui laboratori della sartoria della Scala, che hanno realizzato abiti di scena unici nella storia dello spettacolo.

La mostra si sviluppa in quattro sezioni. Dagli anni Trenta agli anni Sessanta, la tradizione: Alexandre e Nicola Benois, Lila De Nobili, Franco Zeffirelli, Piero Tosi. Dive a confronto: Maria Callas e Renata Tebaldi. Dagli anni Sessanta agli anni Ottanta, il costume storico e la ricerca. Per la danza: Rudolf Nureyev e Carla Fracci. Gli anni Ottanta gli stilisti. I costumisti di Giorgio Strehler e Luca Ronconi. Dagli anni Novanta ai nostri giorni, gli abiti per Liliana Cavani, Robert Wilson, Robert Carsen.

L'allestimento è firmato da Anusc Castiglioni e Massimo Zanelli. Il progetto multimediale di Luca Scarzella (Studio Vertov), intende raccontare i costumi non solo attraverso la loro presenza fisica, ma ritrovando gli interpreti che li hanno indossati. Il recupero e la valorizzazione di gran parte dei costumi esposti sono stati affidati all'Atelier Brancato, al Restauro Tessile Lombardo e Phoenix Collection. I servizi didattici della mostra sono a cura di Opere d'Arti.

Gli Amici della Scala hanno pubblicato, contemporaneamente alla mostra, il volume: Incantesimi. I costumi del Teatro alla Scala dagli anni Trenta a oggi, contenente bozzetti, figurini, immagini d’epoca fuori e dentro il palcoscenico, ritratti degli interpreti, fotografie ricche di particolari dei costumi esposti. A cura di Vittoria Crespi Morbio. Andateci, l'incanto è assicurato.
 
A Palazzo Reale l'incanto del Teatro alla ScalaPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto