redatto da Jessica Galbusera,
[email protected]

Inaugurazione - Chiusura
Arengario di MonzaPiazza Roma, 20052 Monza galleria fotografica
Naturales Quaestiones
18 artisti si confrontano con le dinamiche ambientali

Una grande esposizione d'arte contemporanea sarà allestita la prossima primavera nel Palazzo
dell'Arengario: 18 artisti internazionali sono stati invitati a confrontarsi con le 'Naturales
Quaestiones', il famoso testo in cui il grande filosofo latino Seneca indaga le cause all'origine
dei diversi fenomeni naturali.
Punto di partenza l'analisi del rapporto, spesso controverso, a volte di indifferenza, altre di
intensa armonia, che esiste tra l'uomo e la natura. In un momento storico in cui l'ambiente
viene devastato da profondi e irreversibili sconvolgimenti, il tentativo di dare risposta ad alcune,
urgenti domande diventa imprescindibile. Come si relaziona l'uomo del Duemila all'ambiente
che lo circonda' Quanto e come è cambiato il suo atteggiamento dall'epoca di Seneca a quella
attuale' È giusto continuare ad attingere indiscriminatamente alle risorse del pianeta' E, ancora,
come si modifica, nel corso di una vita, il rapporto che ogni singolo uomo intrattiene con la
natura'
All'interno dell'ampio spettro di ciò che possiamo definire 'naturales quaestiones'
contemporanee, gli artisti hanno scelto una tematica e l'hanno sviluppata secondo il proprio
modus espressivo. Il risultato' Una raccolta di oltre trenta opere, frutto di riflessioni ampie e
articolate. Dall'impatto troppo spesso negativo che l'uomo genera sulla terra, all'osservazione di
fenomeni naturali di grande portata, fino a un'analisi della dimensione spirituale dell'esistenza,
all'interno della quale vengono indagati il ciclo che collega la vita alla morte e alla rinascita, lo
scorrere del tempo e l'alternarsi delle stagioni: innumerevoli gli spunti che sono stati sviluppati
e successivamente concretizzati in sculture, incisioni, acquerelli e installazioni.
A testimonianza di quanto la questione riguardi e interessi i vari ambiti del sapere, i testi scritti
che accompagnano la mostra non sono stati redatti da un critico d'arte. Sono stati, invece, una
filosofa, Anna Carpanese, un teologo, Sergio Ubbiali, uno scienziato naturalista, Adriano
Muschiato, e un'attivista ambientalista, Vandana Shiva, a fornire, separatamente, le proprie
interpretazioni delle opere, realizzate da artisti di calibro internazionale.
Ecco allora che il disegnatore visionario Dan Hillier presenta le sue incisioni antropomorfe e
l'inglese Sally Matthews i 'Wolfs', i lupi che l'hanno resa celebre. Stefano Bombardieri espone
una balena e un rinoceronte, realizzati in vetroresina, mentre Christiane Löhr una fragile
scultura di pollini e semi. Un'installazione anche quella proposta da Simone Longaretti,
composta con terra e piante da orto. Il monzese Nicola Magrin presenta i suoi delicati
acquerelli, e un raffinato paesaggio lombardo, esibito all'ultima Biennale di Venezia, è l'opera
con cui si presenta Marzio Tamer. Mylabforbighope è pronto a far riflettere attraverso i suoi
tipici messaggi malinconici, urgenti e provocatori; Gianluca Corona invece stupirà con
l'iperrealismo della sua natura morta. Matteo Fossati propone una possente scultura lignea,
mentre Daniele Arosio, Mariangelo Cazzaniga, Woozoo e Alberto Gianfreda quattro personali
interventi site specific. Presenti anche Willy Verginer, Christo, Nanni Valentini e l'illustratore
Silvano Ghezzi.
Incontri ed eventi tematici paralleli in via di definizione accompagneranno la mostra, regalando
al pubblico, adulti e ragazzi, la possibilità di conoscere e approfondire numerosi argomenti.
Il catalogo della mostra, edito da Allemandi, sarà disponibile anche in versione e-book.
L'inaugurazione della mostra si terrà il 6 aprile alle ore 18.

redatto da
Inaugurazione - Chiusura
Via Trezzo Vimercate Monza galleria fotografica
Glassinheart Il Bestiario
Glass in heart _ il bestiario

9-24 febbraio 2013

Dopo il notevole successo dell'edizione 2012, heart ' SPAZIO VIVO (Via Trezzo, angolo via Manin, Vimercate, Mb) torna a ospitare Glass in heart, il progetto dedicato ai maestri dell'arte vetraria curato da Ivano Balestrieri.

L'edizione 2013, aperta dal 9 al 24 febbraio, sarà dedicata alla conoscenza e alla scoperta del bestiario in vetro di Murano e non solo. In mostra saranno esposte più di 150 opere, divise in tre sezioni:

La prima sezione costituirà un vero e proprio omaggio ad Archimede Seguso, inarrivabile maestro dell'arte del vetro. La nostra mostra vuole essere, con la presentazione di 60 opere, un omaggio a un artista che ha saputo creare, anticipare, interpretare eventi del nostro secolo, tradurre le sue opere in pensieri, sentimenti ed emozioni. I vetri di Seguso, presenti in musei e in prestigiose collezioni in Italia e all'estero, sono un susseguirsi di forme, tipologie, tecniche. Animali antichi e attuali, dai vetri degli anni '30 a quelli creati nei giorni più recenti, raccontano la lunga e appassionante storia di Archimede Seguso, il talento, l'abilità, l'esperienza di un uomo che all'arte vetraria ha dedicato tutta la vita.




La seconda sezione invece vedrà in mostra una serie di opere inedite, realizzate esclusivamente per l'evento, di dodici artisti contemporanei, italiani e stranieri: una straordinaria panoramica sulle possibilità espressive del vetro nella creazione artistica, con lavori che interpretano liberamente i linguaggi dei maestri, cercando nuove prospettive, pur nella fedeltà alle tecniche della tradizione.

I dodici artisti protagonisti: Margherita Barbini, Simone Cenedese, Franco Lo svizzero, Ursula Uber, Irene Rezzonico, Luca Scacchetti, Anna Paola Cibin, Ugo Nespolo, Cleto Munari, Matteo Gonet, Massimo Nordio.

La terza sezione sarà destinata al tema dei presse-papier, seguendo una felice intuizione dell'edizione precedente, che aveva ospitato una ricchissima raccolta di fermacarte d'autore.

Le opere esposte nella mostra offrono l'occasione di riflessione sul significato e l'esperienza della produzione artistica storica muranese (e non solo) confrontata con le nuove visioni degli artisti contemporanei.

Da sempre si può affermare che nessun artista o designer che si è accostato al vetro di Murano si sia potuto sottrarre al fascino degli animali che sono presenti nella produzione artistica in una tale gamma di ricchezza e varietà difficilmente riscontrabili nelle altre realizzazioni.
Nel ripercorrere il bestiario vogliamo anche tornare un po' bambini per giocare e fantasticare e insieme creare il nostro personale zoo di vetro.

Nel calendario della mostra sono previste conferenze e incontri sul tema.

http://www.okarte.it
Inaugurazione 16/12/2015  - Chiusura 16/12/2015
Via Trieste 17, Brescia mappaAndrea Barretta e
Nell’ambito delle iniziative del Movimento Cristiano Lavoratori che quest’anno hanno per tema “Natale è qui, Natale è la pace”, da un passo di un Angelus di Paolo VI, il giornalista e scrittore Andrea Barretta è stato invitato a parlare all’Università Cattolica di Brescia (Via Trieste), mercoledì 16 dicembre ore 11, agli studenti delle Accademie e dei Licei a indirizzo artistico sul tema: “L’arte come valore di dialogo”. Un impegno importante e speciale sull’esperienza artistica come via per superare stereotipi e pregiudizi in una partecipazione condivisa alla pace e alla gestione non violenta dei conflitti.
L’incontro è aperto a tutti.
Leggi tutto: Andrea Barretta e "L'arte come valore di dialogo"

http://www.okarte.it

Manifesti per l’arte. L’arte nel manifesto mostra a cura di Dorian Cara

Inaugurazione 14/05/2015  - Chiusura 28/06/2015
Via Camperio 1, Monza mappaManifesti per l’arte. L’arte nel manifesto mostra a cura di Dorian Cara
Dal prossimo 15 maggio fino al 28 giugno, la Galleria Civica di Monza ospiterà un'originale proposta espositiva che propone 60 manifesti d’arte relativi ad altrettante mostre allestite tra 1951 e 1977 a Milano, in Italia, in Europa e Stati Uniti.
Leggi tutto: Manifesti per l’arte. L’arte nel manifesto mostra a cura di Dorian Cara

http://www.okarte.it
Inaugurazione 02/11/2015  - Chiusura 16/04/2016
Via Piadeni, 5 Como mappaBando di concorso TESSERE SOGNI miniartextil 2016
Bando di concorso internazionale per artisti dedicato al tema TESSERE SOGNI per la 26° edizione di miniartextil 2016.
Le opere selezionate verranno esposte a Como dal 1° ottobre al 20 novembre 2016.
La mostra è organizzata dall'associazione Arte&Arte di Como.
Il termine per le adesioni al bando è il 16 aprile 2016.
Il costo di partecipazione è di 30 euro.
Leggi tutto: Bando di concorso TESSERE SOGNI miniartextil 2016

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto