GTranslate

 

Visite Guidate e Musei aperti a Marengo di Alessandria nelle “Giornate FAI di Primavera”, 15-16 maggio

StartSelection:0000000199 EndSelection:0000002559

sala_marengomuseum.jpg

Nelle Giornate FAI di Primavera 2021 nei giorni 15 e 16 maggio l’Azienda CulturAle Costruire Insieme del Comune di Alessandria sarà attiva per supportare i volontari della Delegazione FAI di Alessandria, nell’apertura del giardino e del Marengo Museum.
Lo staff del Servizio Musei di Costruire Insieme accompagnerà il pubblico presente nelle due giornate, dalle ore 15 alle 19, nella visite guidate agli ambienti di Villa Delavo, ripercorrendo le fasi della storica battaglia di Marengo, proprio in occasione del bicentenario della scomparsa di Napoleone Bonaparte.



Per domenica 16 maggio oltre alle visite guidate è previsto, a partire dalle ore 16, il recital dal vivo dell’attore alessandrino Massimo Bagliani che interpreterà la famosa ode manzoniana “Il cinque maggio” e saranno anche presenti spettacoli di animazione a tema storico, nella zona antistante la Piramide che caratterizza l’accesso al complesso museale. Lo spettacolo all’aperto è gratuito.

Per prendere parte alle due Giornate FAI di Primavera è consigliata la prenotazione alla mail //okarte.it/serviziom [email protected]

L’ingresso al Marengo Museum sarà contingentato, secondo le normative vigenti, e per l’occasione il costo del biglietto sarà ridotto a 3 €.
“Le giornate del FAI, spiega Cristina Antoni Presidente di CulturAle Costrurie Insieme, sono una importante occasione per tutti gli italiani per conoscere l’inestimabile patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale che solo il nostro Paese vanta.  Siamo lieti di essere entrati a far parte del lungo elenco di luoghi che in questa giornate saranno visitati dal pubblico, in particolare con il Marengo Museum, quest’anno al centro dell’attenzione e della nostra attività promozionale proprio per celebrare il bicentenario di Napoleone. Aspettiamo il pubblico garantendo naturalmente il massimo rispetto di tutte le norme sanitarie in vigore. Per questo è importante prenotare la propria partecipazione”.   

Pin It

Viaggio nell'Arte

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Read more ...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Read more ...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Read more ...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Read more ...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Read more ...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Read more ...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Read more ...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Read more ...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Read more ...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Read more ...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Read more ...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Remember Me

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph