GTranslate

 

Giancarlo Curone. Armonie senza tempo

La Galleria d'Arte Certosa di Milano - splendido gioiello con affreschi di Peterzano (maestro di Caravaggio) e di Crespi - ospita, dall'8 al 23 febbraio 2020, la mostra personale dell'artista Giancarlo Curone (1927-2014). L'antologica “Armonie senza tempo”, a cura di Francesca Bellola, si pone l'obiettivo di valorizzare  un artista lombardo di grande talento e renderlo visibile al grande pubblico. L'origine vigevanese di G. Curone, quindi la pianura, le distese sul Ticino, il fiume, l'orizzonte, ha dato l'impronta ad una intima connessione con l'acqua che lo ha caratterizzato in tutte le sue opere nel corso dell'intera vita artistica. Arte non solamente naturalista ma generatrice di vita, di sentimenti ed emozioni...

Galleria d'Arte Certosa via Garegnano, 28 Milano. Inaugurazione sabato 8 ore 17.

La retrospettiva, ad ingresso libero, ripercorre attraverso una selezione di circa una trentina di opere, la sua intensa carriera a partire dal 1945 al 2005, dagli esordi in Brera a quelli della contestazione di Sesto S. Giovanni (MI), sino alla maturità, trascorsa intensamente ma in maniera silenziosa, a dipingere nel suo studio di Desio (MB).

Nelle immagini di Curone, soprattutto in quelle femminili, traspare una sensualità disarmante, una forza interiore che si sprigiona nell'alchimia del segno libero ed essenziale. La sfera cromatica dell'azzurro, presente in molti suoi quadri, è di rara bellezza ed intensità.

Segni delicati solcano le campiture del cielo creando suggestioni allusive che dall'universo si dilatano nella cruda realtà. Il risultato è ineguagliabile, l'orizzonte si perde lasciando indefiniti i confini con bagliori di colore limpido e melodioso. Nello spazio le meteore non conoscono la legge di gravità ma fluttuano senza cadere, a mezza quota o vicino a casa, come fossero delle rondini. E' pura poesia.

Cenni biografici.
Nato a Vigevano nel 1927, Giancarlo Curone inizia l'apprendistato artistico presso lo studio del pittore Carlo Zanoletti. Dal 1952 al 1955 frequenta l'Accademia di Belle Arti di Brera, completando poi la sua formazione artistica presso la scuola civica Faruffini di Sesto San Giovanni.
Nel frattempo gli viene assegnato uno studio nel famoso “Quartiere delle botteghe”, dove rimane per quattro anni, condividendo l'ambiente e le proprie esperienze con gli artisti presenti nei cinquanta studi messi a disposizione dal costruttore. Nel 1975 si trasferisce a Desio (MB) dove apre uno studio nella mitica “Curt di padelit”, che diventa la base di una piccola comunità artistica.
Nel 1962, con la sua prima personale, dà l'avvio ad un percorso espositivo continuativo e costante che non si è interrotto neppure dopo la sua morte, avvenuta nel 2014.
Proseguono ancora oggi le retrospettive che valorizzano la sua esperienza artistica

 Galleria d'Arte Certosa via Garegnano, 28 Milano. 

Date: 8 - 23 febbraio 2020

Inaugurazione sabato 8 febbraio, ore 17

Apertura: sabato e domenica 

Inaugurazione sabato 8 febbraio, ore 17

Ingresso libero

Orari 15.30-18.30; altri giorni su appuntamento

Info: [email protected]

www.certosadimilano.com

Pin It

Le interviste del Direttore

Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph

Chiese e dimore antiche

Villa Bernasconi a Cernobbio: vivere il Liberty

di Ugo Perugini
Non ci sono molti esempi di edifici Liberty [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto