GTranslate

 

Dalla Cina, l'Esercito di Terracotta alla Fabbrica del Vapore

terracotta
Chiusura 09/02/2020
di Clara Bartolini
Fino al 9 febbraio, alla Fabbrica del Vapore, un momento di grande scambio culturale tra luoghi distanti. Dalla Cina sono arrivati 300 pezzi, riprodotti fedelmente dal grande ritrovamento avvenuto nel 1974 per merito di un contadino che scavava un pozzo, e ha scoperto vicino a Xi An delle statue che facevano parte del Mausoleo dedicato al primo imperatore Qin Shi Huang, da lui stesso fatto costruire durante la sua vita e abbandonato alla sua morte.
via Procaccini, 4 Milano mappa
Inaugurazione 08/11/2019
Dall'8 novembre al 9 febbraio, alla Fabbrica del Vapore, un momento di grande scambio culturale tra luoghi distanti. Dalla Cina sono arrivati 300 pezzi, riprodotti fedelmente dal grande ritrovamento avvenuto nel 1974 per merito di un contadino che scavava un pozzo, e ha scoperto vicino a Xi An delle statue che facevano parte del Mausoleo dedicato al primo imperatore Qin Shi Huang, da lui stesso fatto costruire durante la sua vita e abbandonato alla sua morte. E' possibile così visitare, in questa mostra curata da Fabio di Gioia, una ricostruzione parziale della Necropoli di Xi An di 2200 anni fa.

Gli studi successivi al ritrovamento, hanno permesso di scoprire che 720 mila artigiani si sono impegnati per realizzare, nel corso di 36 anni, dal 246 al 210 a.C., quello che oggi è il più vasto sito archeologico della Cina, da diversi anni divenuto patrimonio UNESCO. Il ritrovamento si compone di 8000 guerrieri, 520 cavalli da tiro, 150 carri, 150 cavalli sellati. La stanza dell'imperatore non è ancora stata aperta, data la profondità, in attesa di tecnologie che ne permettano l'indagine senza distruggere nulla al contatto dell'aria e dei movimenti di terra. Sapienti artigiani cinesi hanno replicato 170 statue, come in origine più grandi del reale, dai 160 ai 220 centimetri, il cui peso va dai 120 ai 200 chili. Oltre ad armi, cavalli, carri, vasellame, il tutto inserito in un allestimento davvero coinvolgente e illuminato in modo sapiente, con una fruizione multimediale che arricchisce la visita.

Possiamo così visitare virtualmente il sito archeologico con tutti i ritrovamenti, oltre che ammirarne una parte ricostruita. Stupefacente la potenza della visione e sorprendente la scoperta che, tutti i soldati che compongono l'esercito, era dipinta con colori splendenti che rendevano più realistiche le statue, come in alcuni rifacimenti esplicativi presenti in mostra. Come asserisce la Vice Sindaco Anna Scavuzzo, Milano è orgogliosa di fare da ponte tra le culture e proporre ai milanesi un simbolo così significativo della cultura cinese. Bene ha fatto la Fabbrica del Vapore a offrire al pubblico queste meraviglie in una struttura nella sua ampia sede. Una mostra assolutamente da non perdere.
 
Dalla Cina, l'Esercito di Terracotta alla Fabbrica del Vapore  Partecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph